Digiuno

Astenersi dal cibo o da altre cose. Il digiuno non è prescritto dalla legge di Mosè. Viene menzionato per la prima volta in Giudici 20:26, poi ricorre in vari passi (2 Sam. 12:22; Geremia 36:9). Si digiunava per umiliarsi davanti a Dio a causa del peccato, per pregare e per invocare il Signore affinchè intervenisse in una situazione difficile (2 Cron. 20:1-4; Esdra 8:21-23; cfr. Lev. 16:29-31). Ma il digiuno divenne pure una forma di pietà senza valore spirituale (Isaia 53:3-5; Matteo 6:16-18; Luca 18:10-12). Le caratteristiche del vero digiuno sono state definite da Isaia (Isaia 58:6--9; cfr. Zac. 8:19).

» Glossario Biblico